La scoperta del gusto umami

umami_01Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Università di Tohuku, ed è una scoperta che va un po’ controcorrente. Infatti, oltre a dolce, salato, amaro, aspro e grasso, c’è un altro gusto che bisogna tenere d’occhio per avere un apporto alimentare completo. Si chiama umami (lett. “saporito”) ed è il sapore del glutammato, un amminoacido presente in cibi altamente proteici, come carne e formaggio.

umami_02La notizia è che questo sesto gusto, così poco conosciuto, fa bene alla salute. O, più precisamente: se si è insensibili all’umami ciò implicherà perdita di appetito, riduzione della salivazione, diminuzione di peso e, nei pazienti anziani, degradamento dello stato generale di salute.

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×