JAXA e NASA insieme per studiare gli asteroidi

hayabusa2_02Fitta collaborazione tra la NASA e la JAXA, l’agenzia spaziale giapponese, grazie a un accordo per lo scambio dei campioni raccolti tra la sonda statunitense OSIRIS-REx e quelli provenienti dalla missione Hayabusa 2.
 
Quest’ultima ha già iniziato il suo percorso di avvicinamento all’asteroide 1999 JU3, lungo quasi un chilometro, dal quale riporterà a casa almeno un grammo del materiale dell’asteroide.

hayabusa2_01Hayabusa 2 è decollata il 3 dicembre scorso da Tanegashima, nel Giappone meridionale. Sfruttando l’effetto fionda gravitazionale della Terra, la sonda raggiungerà il suo obbiettivo e invierà sulla superficie della roccia spaziale ben tre rover, un veicolo europeo e una zavorra di rame.
 
Dopo essersi calata a raccogliere campioni in almeno tre punti, nel dicembre del 2019 Hayabusa 2 abbandonerà per sempre l’asteroide, e atterrerà in Australia.

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×