Come si calcola la data dell’hanami?

hanami_12Il fattore più importante nel determinare il tempo di fioritura dei ciliegi è la posizione geografica: in generale, più il clima è mite e prima avviene l’apertura. Per tale ragione a sud, nelle isole subtropicali di Okinawa, i fiori di ciliegio aprono già a gennaio mentre sull’isola settentrionale di Hokkaido fioriscono più tardi, verso maggio. Nella maggior parte delle città comprese tra questi due estremi, tra cui Tokyo, Kyoto e Osaka, la fioritura dei ciliegi avviene tipicamente all’inizio di aprile.

hanami_16Inoltre, il tempo di fioritura dei ciliegi è diverso di anno in anno, a seconda del tempo atmosferico. Se nei mesi e nelle settimane precedenti la fioritura dei ciliegi il tempo è mite, i fiori si apriranno presto; al contrario, se fa freddo, i fiori si apriranno in seguito.
 
Di anno in anno, l’inizio della stagione di fioritura varia in genere di una settimana, ma sono possibili variazioni anche più rilevanti.

hanami_14La fioritura dei ciliegi è relativamente breve.
 
La piena fioritura (mankai) viene solitamente raggiunta entro una settimana dall’apertura dei primi fiori (kaika).
 
Al più una settimana dopo il picco di fioritura, i fiori cadono dagli alberi e, in caso di forte vento o pioggia, la stagione della fioritura si riduce.

hanami_mapI servizi meteorologici e i media nazionali del Giappone seguono ogni anno, e da vicino, il cosiddetto “fronte del fiore di ciliegio” che si muove, lentamente, verso nord.
 
Da notare che in questo tipo di rappresentazione il fronte indica l’apertura dei primi fiori (kaika) e non la maturazione piena del fiore (mankai).

hanami_yasukuniNon tutti gli alberi aprono i fiori lo stesso giorno.
 
Gli alberi in ombra possono fiorire alcuni giorni più tardi alberi in luoghi soleggiati: per questo motivo, viene selezionato un albero campione per definire la data del kaika per un’intera città. A Tokyo, l’albero “campione” si trova al santuario di Yasukuni.

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Dall'Italia un tributo ad Akira e Ghost in The Shell!

kenzoUna light-novel tutta a colori, un romanzo con numerose illustrazioni, composta da due racconti di fantascienza: un libro che vuole essere insieme un tributo agli autori di fantascienza e all’animazione nipponica.
 
Si chiama L’era dei Robot, ed è un progetto tutto made in italy e in crowdfunding di Marco Paracchini e Pierfrancesco Stenti.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×