Focus su: l’isola dei gatti

[mappress mapid=”18″]

Tashirojima è un’isola del Giappone situata nella prefettura di Miyagi, appartenente alla città di Ishinomaki. Situata nella parte orientale del Giappone, l’isola è nota a livello turistico per l’enorme presenza di gatti: la colonia felina, superiore per unità a quella umana, nacque nel tardo periodo Edo per salvaguardare dai topi la bachicoltura: sull’isola non è permesso l’arrivo di cani per proteggere i felini, che in Giappone sono ritenuti animali portafortuna.

tashirojima_05L’isola, colpita dallo terremoto e dal seguente tsunami di Tohoku del 2011 avvertiti dagli animali, ha subito pochi danni in quanto situata dietro una penisola malgrado la vicinanza all’epicentro, mentre la popolazione è sopravvissuta anche perché le abitazioni erano ubicate a dieci metri sul livello del mare. I pescatori locali hanno eretto sull’isola un piccolo tempio posto tra i villaggi di Odomari e Nitoda dedicato ai felini, da loro protetti e curati.

tashirojima_02La presenza di gatti è ricordata anche da costruzioni a forma di micio, dove tra l’altro sono esposti lavori di artisti manga come Shotaro Ishinomori, Tetsuya Chiba e Naomi Kimura. Viene celebrata dalle televisioni come “Cat Island”.

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×