7 risultato/i per ""tetto""

Un saggio sul Giappone contemporaneo

A seguito di una serie di manifestazioni e dibattiti avvenuti presso l’Università Orientale di Napoli, Culture del Giappone contemporaneo. Manga, anime, videogiochi, arti visive, cinema, letteratura, teatro, architettura è divenuto un libro essenziale per comprendere la cultura di quel paese. Ovviamente, il Giappone rimane sempre carico dei simboli che, con gli anni, abbiamo associato a questo paese. La parte interessante…

Hayao Miyazaki e la foresta di Totoro

Il Regista Hayao Miyazaki si è unito a centinaia di volontari nella pulizia annuale di una foresta, nella quale si dice abbia ambientato Tonari no Totoro (Il mio vicino Totoro). Insieme a più di duecento persone provenienti da tutto il Giappone hanno ripulito il fondo della foresta Fuchi no Mori dalla vegetazione morta, un bosco circondato dall’espansione urbana della parte…

Focus su: una libreria da sogno

[mappress mapid=”20″]

Nel caos metropolitano di Tokyo sorge una libreria da sogno: si chiama Tsutaya Books, ed è costituita da tre edifici in vetro-cemento con intarsi di legno, ciascuno di due piani, collegati tra loro da pontili sospesi. Dentro vi si trova una caffetteria-ristorante (Anjin), con comode poltrone dove sfogliare riviste e giornali, e ogni edificio è specializzato un argomento letterario specifico. L’arredamento è molto ben curato, e l’atmosfera è quella di un comodo salotto.

Focus su: la Rain Shelter House

Il grande tetto come elemento simbolico, e distintivo, dallo spazio pubblico esterno. In una città, quella di Yonago, molto piovosa durante tutto l’anno, sferzata da venti gelidi e dalla neve d’inverno. Per questo motivo la casa presenta un tetto in lamiera, con una falda principale orientata a sud-ovest che protegge dai fenomeni atmosferici ma anche dal perenne e forte soleggiamento pomeridiano.

[mappress mapid=”15″]

Il giovane studio di architettura giapponese y+M design ha così trasformato il progetto di una casa in una riflessione sul senso della comunità. La Rain Shelter House, progettata per una famiglia composta da una coppia, due figli e la suocera nella città di Yanogo in Giappone, nasce per risolvere contemporaneamente le esigenze di condivisione degli spazi semipubblici, ma anche di distinzione degli ambienti privati, espresse da ognuno dei componenti del nucleo familiare.

Focus su: Makuhari Messe

[mappress mapid=”7″]

Il Makuhari Messe International Convention Complex (幕張メッセコンベンションセンター国際展示場 Makuhari Messe Konbenshonsentā Kokusai tenji-ba) è un centro congressi situato nell’area commerciale di Makuhari, nel quartiere Mihama-ku a Chiba. È il secondo centro congressi per grandezza del Paese nipponico, dietro al Tokyo Big Sight, e ogni anno ospita decine di eventi quali il Tokyo Game Show, il Tokyo Auto Salon, il Jump Festa e il Tokyo Motor Show, oltre a numerosi concerti. Venne ideato dall’architetto giapponese Fumihiko Maki e inaugurato nel 1989. È costituito principalmente da undici sale per eventi, una sala conferenze e una sala concerti. La parola “messe” deriva dal tedesco e significa “fiera”.

Bacchette ultradesign

Il noto architetto Oki Sato, fondatore dello studio di design Nendo, ha concepito una nuova serie di bacchette (hashi).   Si tratta di sei nuovi modelli, un’intera collezione realizzata in collaborazione con l’azienda Hashikura Matsukan. Venduta a partire dalla primavera del 2014, la si potrà trovare nei grandi magazzini Seibu.   Molto efficace risulta l’incastro tra le due bacchette, che…

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Dall'Italia un tributo ad Akira e Ghost in The Shell!

kenzoUna light-novel tutta a colori, un romanzo con numerose illustrazioni, composta da due racconti di fantascienza: un libro che vuole essere insieme un tributo agli autori di fantascienza e all’animazione nipponica.
 
Si chiama L’era dei Robot, ed è un progetto tutto made in italy e in crowdfunding di Marco Paracchini e Pierfrancesco Stenti.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×