9 risultato/i per ""Neve""

Celebriamo il Festival della Neve di Sapporo!

Ogni anno, a Sapporo, si svolge il Festival della neve (Sapporo Snow Festival), con una ricca esposizione di sculture di ghiaccio. Dai gruppi privati alle forze di auto difesa giapponesi, tutti partecipano alla creazione di sculture, molte delle quali sono ricchi di dettagli. Il Festival attira turisti da tutto il mondo, diversi milioni, compresi ministri dei paesi che non vedono…

Un coming age sotto la neve

Anche quest’anno si è celebrato il Coming Age, l’evento con il quale le ragazze giapponesi festeggiano il passaggio alla maggiore età. Con addosso solo il kimono, le ragazze a Tokyo hanno ballato sotto la neve. La cerimonia è molto sentita in Giappone, e migliaia di ragazze hanno ballato vestite con il solo kimono.

Focus su: il villaggio delle volpi

volpi_06In Giappone esiste un villaggio interamente dedicato alle volpi. Si tratta di un posto isolato, che in inverno si ricopre di uno strato di soffice neve. Si tratta dello Zao Fox Village, situato nei pressi di Shiroishi, nella prefettura di Miyagi. Qui vivono oltre cento volpi allo stato brado. Il parco è aperto al pubblico ed è possibile godersi lo spettacolo offerto da questi simpatici animali. Senza nulla togliere al panorama delle vicine catene montuose!

Fukushima e i dragoni atomici

Doppia presentazione di libri. Il primo volume, Fukushima. L’anno zero è un reportage fotografico di Naomi Toyoda, a un anno dal disastro alla centrale atomica. Il manga I dragoni atomici di Fukushima. Dire addio alle bombe e all’energia nucleare, realizzato con la supervisione scientifica del fisico giapponese Yuukou Fujita, è un libro dove l’energia atomica e i suoi rischi vengono…

Focus su: le alpi giapponesi

alpi_giapponesi_02Sia che siate snowboarder che semplici sciatori, a sole due ore di viaggio da Tokyo potete trovare un’occasione di svago incredibile. Vi aspettano infatti le Alpi giapponesi, con neve soffice, piste ampie e scimmie della neve immerse nelle acque termali. Le vette più alte raggiungono i tremila metri, e non è un caso che siano state sede delle Olimpiadi invernali di Nagano nel 1998. Per rilassarsi, poi, si può fare un bagno nelle acque termali, dette onsen.

alpi_giapponesi_03Le Alpi giapponesi (日本アルプス Nihon Arupusu) sono una serie di catene montuose situate in Giappone, che si distribuiscono lungo la principale isola dello Honshū. Il nome è stato coniato da William Gowland, il “padre dell’archeologia giapponese”, e successivamente reso popolare dal reverendo Walter Weston (1861-1940), un missionario inglese la cui lapide commemorativa è situata a Kamikōchi, una destinazione turistica nota per il suo clima alpino. Quando Gowland coniò la frase, tuttavia, si riferiva solamente ai monti Hida.

Quei daini che girano per Nara…

Quello che più caratterizza la città di Nara (奈良市) sono i cervi del parco Dama: ma rimane forte la sua valenza di antica capitale del Giappone. Si tratta di una città del Giappone di circa trecentocinquantamila abitanti, ed è situata nell’isola di Honshu. Ora è un luogo di altissimo interesse artistico e turistico, paragonabile a Kyoto, tanto da essere dichiarata…

Focus su: le scimmie alle terme

parco_scimmie_03Il Parco delle Scimmie Jigokudani (Jigokudani Monkey Park, 地獄 谷 野 猿 公 苑, Jigokudani Yaen Kōen) si trova a Yamanouchi, nella prefettura di Nagano e fa parte del Parco nazionale Joshinetsu Kogen (conosciuto localmente come Shigakogen). Si trova nella valle del Yokoyu-River, nella parte settentrionale della prefettura. Il nome Jigokudani, che significa “Valle dell’Inferno”, è immeritato: in realtà, è un luogo piacevole dove il vapore e acqua bollente sgorga da piccole fessure nel terreno ghiacciato, circondato da ripide scogliere e da boschi straordinariamente freddi.

[mappress mapid=”22″]

Focus su: la Rain Shelter House

Il grande tetto come elemento simbolico, e distintivo, dallo spazio pubblico esterno. In una città, quella di Yonago, molto piovosa durante tutto l’anno, sferzata da venti gelidi e dalla neve d’inverno. Per questo motivo la casa presenta un tetto in lamiera, con una falda principale orientata a sud-ovest che protegge dai fenomeni atmosferici ma anche dal perenne e forte soleggiamento pomeridiano.

[mappress mapid=”15″]

Il giovane studio di architettura giapponese y+M design ha così trasformato il progetto di una casa in una riflessione sul senso della comunità. La Rain Shelter House, progettata per una famiglia composta da una coppia, due figli e la suocera nella città di Yanogo in Giappone, nasce per risolvere contemporaneamente le esigenze di condivisione degli spazi semipubblici, ma anche di distinzione degli ambienti privati, espresse da ognuno dei componenti del nucleo familiare.

Collabora con noi!

collaboratori_02
Questo strumento è a disposizione di tutti coloro che desiderano condividere la propria passione per il Giappone, tramite la pubblicazione di contenuti, articoli e saggi sul mondo nipponico.

Se ti interessa collaborare, invia la tua candidatura (nome, cognome ed email) a collaboratori@ilmiogiappone.it insieme a un esempio di contenuto che vorresti condividere con i lettori.

×
Dall'Italia un tributo ad Akira e Ghost in The Shell!

kenzoUna light-novel tutta a colori, un romanzo con numerose illustrazioni, composta da due racconti di fantascienza: un libro che vuole essere insieme un tributo agli autori di fantascienza e all’animazione nipponica.
 
Si chiama L’era dei Robot, ed è un progetto tutto made in italy e in crowdfunding di Marco Paracchini e Pierfrancesco Stenti.

×
Clicca "mi piace" per rimanere aggiornato!

Non perdere neanche una notizia, un anime e un evento dal Giappone.

×